Blitz toscano al PalaDolmen

Una doppietta di Jessika e la rete di Marta portano tre punti al Futsal Florentia     

Bisceglie Femminile che rende l’onore delle armi ad un Futsal Florentia che con merito espugna il PalaDolmen in occasione della ventiquattresima giornata del campionato di Serie A.

Contro le toscane il tecnico Francesco Ventura deve fare a meno dell’infortunata Soldano, non al meglio della condizione Nicoletti, Gariuolo e Pezzolla. Parte subito forte la formazione viola che costringe il Bisceglie a raccogliersi nella propria tre quarti campo con l’intento di difendere in maniera accorta e magari provare in ripartenza a sfruttare gli spazi. La traversa di Marta scuote il pubblico del PalaDolmen, gli interventi di Oselame negano il gol a turno a Jessica, Renatinha e la stessa Marta. Risultato che si sblocca a metà frazione con Marta, lesta a depositare in rete da due passi un tiro non bloccato dall’estremo pugliese. Neanche il tempo di attutire il colpo che Jessika su calcio di punizione sorprende una impreparata fase difensiva neroazzurra. Lo 0-2 pesa come un macigno sul morale di Nicoletti e compagne che con fatica provano con Buzignani, Pereira e Pegue ad impensierire Mannucci. A tre minuti dal riposo un lampo di Matijevic riapre l’incontro. La croata sfrutta un disimpegno errato di Mannucci vincendo un rimpallo per il 2-1 che chiude il primo tempo.

Nella ripresa il Futsal Florentia parte con ritmi serratissimi ed una Renatinha ispirata che imperversa da una parte all’altra nella metà campo ospite. Jessika coglie dopo 70 secondi il palo, la stessa Renatinha la imita al 4’30” con un clamoroso palo interno che tocca la schiena di Oselame e palla allontanata da Nicoletti. Il Bisceglie fatica ad uscire dal guscio, Jessika invece coglie il secondo palo personale di giornata, al 5’40”, quarto di squadra per le toscane. Prova e riprova il 3-1 giunge con la botta secca di Jessika che vale la rete numero 32 in stagione per la brasiliana. Matijevic e Pereira cercano di provare ad accorciare le distanze, ma la precisione latita. Nel finale di match Ventura schiera Nicoletti quinto di movimento ed il Bisceglie si trasforma. Matijevic e Pegue hanno due ghiotte palle gol che non vengono sfruttate. Poco dopo è Nicoletti a fallire un rigore in movimento. Sembra il momento giusto per rientrare in partita, ma prima Matijevic fallisce tutta sola davanti a Mannucci, poi Pereira getta alle ortiche un clamoroso 3 contro 1. Finale che arride al Futsal Florentia, Bisceglie che dovrà rimboccarsi subito le maniche visto che il prossimo 4 aprile si torna in campo per l’anticipo della 28esima giornata in casa del Futsal Cagliari.  

 

GIANLUCA VALENTE
Ufficio Stampa Bisceglie Femminile

stampa@biscegliefemminile.it

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.