Il derby è dello Statte, ma il Bisceglie Femminile c’è

Gara equilibrata per lunghi tratti e decisa nella fase centrale della ripresa

Parte con una sconfitta il girone di ritorno ed il 2020 per il Bisceglie Femminile, fermato al PalaDolmen nel derby con l’Italcave Real Statte in occasione della quattordicesima giornata del campionato di Serie A.

Contro la capolista Nico Ventura deve fare a meno delle infortunate Pereira e Marino con Oselame e Vicky in precarie condizioni fisiche. L’avvio di gara è contraddistinto dal grande equilibrio con Buzignani da una parte e Renatinha dall’altra ad inaugurare le azioni offensive. Il risultato lo sblocca Mansueto che mette fuori causa Oselame. Bisceglie che non si scompone, anzi prova ad incalzare le retroguardia avversaria sino ad impattare con la sesta rete stagionale di Buzignani che di giustezza con un diagonale rasoterra da banda destra approfitta di una indecisione difensiva avversaria, concentrata nel chiudere l’incursione in banda opposta di Matijevic. L’1-1 riporta l’equilibrio al PalaDolmen con l’Italcave dalle percentuali di possesso palla più elevate, ma senza creare grandi pericoli alla difesa avversaria.

La ripresa parte con lo stesso tema tattico, ma le ragazze di Nico Ventura tengono botta con una difesa corta e maglie strettissime. Un lampo di Renatinha rompe gli equilibri. Il talento cristallino della brasiliana produce una giocata di alta scuola da banda destra e conclusione che bacia il palo più lontano prima di gonfiare la rete. La reazione del Bisceglie sta nei tentativi di Ion e Buzignani, ma Margarito chiude bene. Ci prova anche Soldano, ma il suo tiro dalla distanza si stampa sulla traversa. Allo scoccare di metà ripresa arriva l’allungo definitivo dello Statte; Mansueto prima raddoppia con l’aiuto di Oselame, poi dodici secondi dopo fra tris personale finalizzando una ripartenza lampo che vale il 4-1 Italcave. Ventura getta nella mischia Nicoletti quinta di movimento, ma Boutimah castiga tutti con il 5-1 alla distanza. Nel finale di match Nicoletti di testa realizza la rete del definitivo 5-2 insaccando sul secondo palo una palla giunta da banda sinistra.

Ottava sconfitta stagionale per le biscegliesi e domenica prossima si va in casa del Montesilvano con la speranza di recuperare il maggior numero di infortunate.  (FOTO: MICHELE LISENO) 

BISCEGLIE-ITALCAVE REAL STATTE 2-5 (1-1 p.t.)
BISCEGLIE: Oselame, Nicoletti, Vicky, Ion, Buzignani
, Marino, Matijevic, Soldano, Uva, Colosimo, Russo. All. Ventura

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Soldevilla, Violi, Boutimah, Renatinha, Russo, Marangione, Naiara, Mansueto, Gallo, Linzalone. All. Marzella

MARCATRICI: 8’44” p.t. Mansueto (S), 9’59” Buzignani (B), 7’11” s.t. Renatinha (S), 10’16” Mansueto (S), 10’28” Mansueto (S), 16′ Boutimah (S), 18’29” Nicoletti (B)

AMMONITE: Violi (S), Naiara (S)

ARBITRI: Giovanni Tessa (Barletta), Nicola Acquafredda (Molfetta) CRONO: Antonio Valentini (Bari)

 

GIANLUCA VALENTE
Ufficio Stampa Bisceglie Femminile

stampa@biscegliefemminile.it

Aggiungi ai preferiti : Permalink.