Bisceglie pali e sfortuna, la Lazio passa al PalaDolmen

Non bastano in casa neroazzurra le reti di Matijevic e Ion, quattro i legni colpiti  

Uno sfortunato Bisceglie Femminile incamera la quinta sconfitta interna stagionale cedendo il passo alla Lazio in occasione dell’anticipo della tredicesima giornata del campionato di Serie A.

Partita vivace sin dalla prime battute con Santos che impegna Tirelli dopo neanche due minuti. Lazio che si preferire nel possesso palla, Bisceglie che in ripartenza coglie un palo con Nicoletti su tiro da banda sinistra. Il risultato lo sblocca Matijevic che al 5’40 sfrutta al meglio un lancio di Oselame per trafiggere l’estremo laziale. Subìto il gol le ragazze di Chilelli aumentano la pressione. Al 10’ Grieco coglie una traversa con le ospiti che reclamano un gol, ma gli arbitri non sono dello stesso avviso. Passano tre minuti e la stessa Grieco realizza il pari sfruttando al meglio uno schema da calcio di punizione. Santos impegna ancora Tirelli, mentre la Lazio all’11 ha già esaurito il bonus. Ospiti che operano il sorpasso con un gol fortunoso di Vanessa che da terra spinge in rete un tiro di Grieco respinto dal palo. Annese prova a superare Tirelli, si va al riposo con la Lazio avanti 2-1.

Nella ripresa Taninha va vicina al tris, brava Oselame a negarle la gioia del gol. Bello dal punto di vista balistico quanto importante il gol di Ion che da posizione decentrata insacca con un rasoterra di prima intenzione il gol del 2-2. Al 7’30” ha del clamoroso il due contro zero che falliscono Marino e Matijevic, qualche minuto dopo ancora brava Oselame in uscita bassa su Pinheiro. All’interno del minuto 13 si decide il match: Santos dalla propria metà campo calcia un tiro che Tirelli sventa con l’aiuto della traversa, su cambiamento di fronte il tocco morbido di Vanessa ai danni di Oselame vale il nuovo vantaggio laziale. Gara che esplode con Matijevic che al 14’ centro un palo interno clamoroso e trenta secondi dopo fallisce un tap in da ottima posizione. Al 16’ è sempre la croata protagonista sfortunata centrando l’ennesimo palo, il quarto in totale, di una partita che sembra stregata. Nel finale Ventura inserisce Nicoletti quinta di movimento ma il risultato non cambia. Lazio che si impone 3-2 al PalaDolmen e Bisceglie che deve registrare la sconfitta numero sette in stagione.  

BISCEGLIE FEMMINILE-LAZIO 2-3 (1-2 p.t.)
BISCEGLIE FEMMINILE: Oselame, Nicoletti, Villa, Giuliano, Taina, Annese, Ion, Marino, Matijevic, Ribeirete, Porcelli, Loconsole. All. Ventura

LAZIO: Tirelli, Beita, Fernandes Balardin, Taninha, Vanessa, Neroni, Barca, Vanelli, Pinheiro, D’Angelo, Grieco, Corsi. All. Chilelli

MARCATRICI: 5’40” p.t. Matijevic (B), 12’57” Grieco (L), 15’14” Vanessa (L), 5’31” s.t. Ion (B), 13’33” Vanessa (L)

AMMONITE: D’Angelo (L), Marino (B), Beita (L), Taina (B), Taninha (L)

ARBITRI: Giuseppe Costrino (Termoli), Domenico Donato Marchetti (Lanciano) CRONO: Antonio D’Addato (Barletta)

 

GIANLUCA VALENTE                                                    
Ufficio Stampa Bisceglie Femminile

stampa@biscegliefemminile.it

Aggiungi ai preferiti : Permalink.