Bisceglie cuore e coraggio, battuto nel finale il Granzette

Decisiva negli ultimi minuti la doppietta di Giuliano. In gol anche Nicoletti e Montufo

Il Bisceglie Femminile torna alla vittoria e lo fa nel modo più bello ed emozionante ribaltando e vincendo nell’ultimo minuto di gara contro la capolista Granzette nel quarto turno di Serie A.

Di Chiano recupera Nicoletti non Caballero, seppur in distinta. Tre le ex di giornata: Pascual, Buzignani e Pereira. Dopo 16 secondi proprio Pereira inaugura il match con una deviazione dalla corta misura che va fuori. Al 3’ ci prova Ion, palla sopra la traversa. L’equilibrio è una constante interrotta dall’ingresso di Montufo che spacca centralmente la retroguardia ospite e serve a Nicoletti il pallone che vale l’1-0 Bisceglie e le seconda rete stagionale in campionato del capitano. La reazione del Granzette si fa sentire, la ragazze di Marzuoli pressano a tutto campo impedendo alle avversarie di giocare dal basso. Andreasi a Buzignani sfiorano il pari, Montufo dalla distanza al 9’ centra la traversa. Due minuti dopo Pereira fallisce un rigore in movimento, Elpidio non riesce a mettere dentro la palla del raddoppio. A trenta secondi dall’intervallo Pereira corregge in rete un palla vagante in area sugli sviluppi di un calcio di punizione.

La ripresa parte con l’autogol di Ion che devia in rete nel tentativo di anticipare un’avversaria su imbucata dalla sinistra. Passano quaranta secondi e Montufo realizza un gol di rara bellezza con un diagonale che si insacca all’incrocio dei pali da banda destra. Partita che si accende, Buzignani spreca al 5’, Da Rocha centra il palo al 7’30”. Granzette che nella fase centrale di tempo si rende più pericoloso, a metà ripresa ancora Pereira sotto porta devia in gol una imbucata da banda sinistra. Ion all’11’ coglie un palo che sfida le leggi della fisica. Granzette che esaurisce il bonus falli, Oselame si supera sui tentativi di Buzignani e Iturriaga. Di Chiano inserisce Ion quinta di movimento, Giuliano con un diagonale sporco insacca alle spalle di Grandi. Sul 3-3 le pugliesi osano, Grandi è miracolosa in un paio di occasioni, ma nulla può sulla girata in area di Giuliano che mette dentro la rete del 4-3 che fa letteralmente esplodere il PalaDolmen. Elpidio su tiro libero ha l’occasione di allungare il passo, ma il tuo tiro termina al lato. Terza vittoria stagionale per le neroazzurre che salgono a quota nove punti in classifica agganciando proprio il Granzette.

BISCEGLIE FEMMINILE-GRANZETTE 4-3 (1-1 p.t.)
BISCEGLIE FEMMINILE: Oselame, Ion, Marino, Elpidio, Pascual, Nicoletti, Montufo, Pati, Giuliano, Soldano, Caballero, Loconsole. All. Di Chiano

GRANZETTE: Grandi, Iturriaga, Pereira, Buzignani, Dayane, Ardondi, Andreasi, Longato, Gasparini, Troiano, Ricottini. All. Marzuoli

MARCATRICI: 6’19” p.t. Nicoletti (B), 19’30” Pereira (G), 2’33” s.t. aut. Ion (G), 3’10” Montufo (B), 9’39” Pereira (G), 16’57” Giuliano (B), 19’02” Giuliano (B)

AMMONITE: Nicoletti (B), Troiano (G), Iturriaga (G), Giuliano (B)

NOTE: al 19’40” del s.t. Elpidio (B) fallisce un tiro libero

ARBITRI: Paolo De Lorenzo (Brindisi), Dario Pezzuto (Lecce) CRONO: Giovanni Losacco (Bari)

GIANLUCA VALENTE                                                    
Ufficio Stampa Bisceglie Femminile

stampa@biscegliefemminile.it

Aggiungi ai preferiti : Permalink.